top of page
due donne che ridono con bambini

BENVENUTA!

due donne che si abbracciano - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

Ti sosterrò per fare in modo che tu possa vivere la tua miglior esperienza di maternità.


La mia missione è sostenerti, custodirti, farti sentire protetta, accogliere te stessa e le tue fragilità, le tue paure, accompagnarti a legittimare il tuo sentire anche quando scomodo.

 

Ti aiuterò a valorizzare il tuo essere, a fidarti del tuo istinto materno e riconnetterti con le tue risorse.

Il mio ambito di specializzazione è il post partum, quel magico e faticoso momento in qui nasce con il tuo bambino una nuova donna.

Il primo bagnetto, la prima uscita con il tuo bambino, gestire la casa, cucinare... tutto ciò che ti serve per stare bene

una donna seduta in poltrona - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

Chi sono

Sono sposata dal 2010 e sono mamma di due figli, Sara nata nel 2011 e Davide nato nel 2016.
Per più di 20 anni ho lavorato in una grande azienda alimentare nel settore di qualità ma la nascita della mia prima figlia mi ha aperto nuovi orizzonti. 
Nel 2017 rassegno le mie dimissioni per dare voce alla mia passione. 

Sulla base di ciò che è stato il mio vissuto da mamma ho creato la mia professione: dapprima doula per il sostegno alle donne poi insegnante di massaggio AIMI per dare le possibilità alle mamme di imparare un modo di entrare in un profondo contatto con il proprio bambino basato sull'arte dell'ascolto e dell'osservazione, poi insegnante di massaggio MISP per affiancare il cammino di crescita del bambino con un massaggio in linea con le sue nuove esigenze.
Nel 2018 trovo una sede e delle fantastiche colleghe con cui dare vita a uno spazio sicuro e protetto per le donne e le famiglie e nel 2019 fondiamo l'Associazione Cuore di Mamme APS di cui sono presidente.

Doula

Massaggio AIMI

Massaggio MISP

una donna che tiene un bambino in fascia - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

 

Doula

Ho deciso di diventare una doula perché dare alla luce mia figlia Sara mi ha “illuminato” e aperto grandi orizzonti.

Ho sentito sulla mia pelle le gioie ma anche le fatiche (molto spesso non dette) della gravidanza, la fragilità e la vulnerabilità che a volte caratterizzano quei 9 mesi e i successivi, il senso di solitudine, di inadeguatezza, il bisogno di ascolto e di supporto…

Mi sono promessa che non sarei rimasta inerme, ferma di fronte a tante emozioni… e soprattutto che se volevo essere nuovamente madre avrei necessariamente dovuto crearmi una rete…. nel 2013 scopro il mondo delle doule e decido che è la dimensione che mi appartiene di più che mi definisce e mi realizza…

Divento doula a mia volta, frequentando la grande scuola di vita che è la scuola delle doule.

Nel 2016 nasce il mio secondi figlio ma questa volta scelgo di accogliere Davide in modo nuovo rispetto alla sua sorellina, decido di essere sostenuta ed affiancata per tutta la gravidanza, il parto e soprattutto il puerperio da una doula.

Le mie 2 esperienze di maternità e di parto sono l’evidenza tangibile della differenza che può fare nella vita di una donna la presenza o meno di una doula: mentre la nascita di Sara è stata per me sinonimo di sofferenza e di limite, la nascita di Davide è stata sinonimo di forza, di centratura, di potere, di espansione….

Da qui capisco che la mia vocazione di affiancare le madri non può più essere solo relegata ad una passione e decido di lasciare il mio lavoro per dare voce a questo mio profondo credo: l’importanza del sostegno alle madri e alle famiglie.

Voglio essere per te futura mamna una presenza certa, un aiuto concreto nei bisogni materiali ed emotivi; saprò essere al tuo fianco con rispetto e discrezione per aiutarti ad essere “madre nella tua più profonda essenza”, per vivere al meglio questo grande dono e farne un tesoro che ti accompagnerà per tutta la vita.

Insieme possiamo “disegnare” il mio ruolo, a seconda delle tue esigenze.

Un aiuto senza limiti: “osa” pensare a ciò che ti darebbe sollievo: un massaggio, un pasto pronto, un bucato steso, un ascolto empatico e non giudicante, un aiuto nel reperire informazioni, un filtro verso parenti troppo pressanti, due braccia fresche per accudire il tuo cucciolo mentre tu risposi… ecco, soprattutto nel post parto i bisogni sono i più disparati, per questo non mi piace mettere un etichetta al mio lavoro di doula ma mi piace pensare che posso essere per te un sostegno a misura dei tuoi bisogni ( e di tutta la tua famiglia ).

Insegno il massaggio AIMI in cerchio, dando valore alla dimensione di gruppo.

Il massaggio AIMI è un insieme di tecniche che aiutano a rilassare, a dare sollievo, a implementare lo sviluppo e la maturazione del bambino a livello fisico, psicologico ed emotivo.

Attraverso il massaggio AIMI ti insegno ad instaurare un rapporto unico e profondo con il tuo bambino basato sull'osservazione e sull'ascolto.
Studi e ricerche dimostrano l’effetto positivo del massaggio ma non avrai bisogno di leggere questi studi in quanto gli effetti benefici sono da subito evidenti e ti accompagneranno durante tutta la crescita del bambino nelle diverse sue fasi.

Puoi visitare il sito www.aimionline.it se sei maggiormente interessata.

una mamma che massaggia un bambino - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini
una mamma che massaggia una bambina - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

Il MISP è un programma professionale che promuove il contatto sano ed emotivamente nutritivo per il bambino.
Ad oggi è stato implementato in oltre 40 paesi nel mondo e sta ricevendo riconoscimento e consenso a livello internazionale.
Il MISP si indirizza ai bambini dai 4 ai 12 anni e prevede una sequenza di massaggio che si fa sulla schiena, sul collo, sulle braccia e sulla testa.
Il massaggio è fatto dal genitore al bambino e viceversa e ha una durata di circa 15 minuti.
Molteplici sono i benefici apportati dal massaggio tra cui il miglioramento dell'attenzione, il rilassamento, si insegna il rispetto degli spazi e dei tempi dell'altro, si acquista sicurezza in sè, etc etc...

Se vuoi approfondire puoi visitare il sito https://www.misa-italia.it/

La figura delle doula nasce per supplire la mancanza di figure parentali che erano di supporto alla nuova famiglia.

Un tempo si vive a in famiglie dove la presenza di altre donne era comune: nonne, madri, sorelle, zie; il parto e l'accudimento di un bambino era un sapere che si tramandava di generazione in generazione, altre donne all'interno della casa sapevano come accogliere una nuova vita e sapevano di cosa aveva bisogno una puerpera, che non era mai lasciata sola.

Oggi, nel bene e nel male, non è più così e le famiglie si trovano sole a intraprendere il viaggio verso la genitorialità. Corsi preparto, consultori, ostetriche fanno di certo tanto per sostenere la donna e la famiglia ma poi dentro le mura domestiche, nelle fatiche di ogni giorno ci si trova soli e a volte smarriti.

Ecco che le cose più semplici diventano complicate: farsi una doccia senza il rischio di dover uscire insaponate è diventato un miraggio, ormai si arriva a sera senza essersi lavati i denti, si ricorre a cibi pronti (e malsani) per la difficoltà a trovare il tempo (e a volte le energie) di mettersi ai fornelli. 

E in pochi ancora sanno che questa barriera di solitudine può essere infranta.

Esiste una figura che si è formata per assistere al meglio le donne, che conosce quel vissuto e sa dove e come mettere le mani per dare sollievo.  Le doule frequentano una scuola di un anno e poco più e sono formate da psicologhe, psicoterapeute, counselor e altre doule. La formazione verte su concepimento, gravidanza, parto e maternità, sui bisogni fisici ed emotivi della donna, sui bisogni del neonato. Gran parte della formazione è orientata ai temi dell'ascolto, dell'accoglienza e della presenza.

Ovviamente il lavoro su di sé che la doula deve compiere durante la formazione è garanzia di una presenza centrata e matura, che ha elaborato la propria storia personale al fine di essere neutre e aperte ad accogliere i bisogni della nuova.

Da letteratura si traduce la figura della doula come colei che offre un ascolto di tipo empatico e non giudicante alla donna e alla famiglia.​ 

La doula è una figura socio-professionale, è formata per poter agire in contesti multi- e inter- disciplinari, collaborando con professionisti sanitari e non, e arricchendo il percorso di sostegno che i genitori scelgono in base alle proprie risorse personali.

La doula è in grado di sospendere il giudizio e di sostenere le decisioni dei genitori, valorizzando le capacità intrinseche nel ruolo stesso. La doula di Mondo Doula è una figura socio-professionale normata dalla legge 4 del 2013 sulle professioni non ordinistiche riconosciute dal MISE.

 

Per approfondire questa tematica puoi collegarti a questo sito https://www.mondo-doula.it/ 

due donne che sorridono - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

La figura delle doula nasce per supplire la mancanza di figure parentali che erano di supporto alla nuova famiglia

Un tempo si vive a in famiglie dove la presenza di altre donne era comune: nonne, madri,sorelle, zie; il parto e l'accudimento di un bambino era un sapere che si tramandava di generazione in generazione, altre donne all'interno della casa sapevano come accogliere una nuova vita e sapevano di cosa aveva bisogno una puerpera, che non era mai lasciata sola. 

Oggi, nel bene e nel male, non è più così e le famiglie si trovano sole a intraprendere il viaggio verso la genitorialità.

Corsi preparto, consultori, ostetriche fanno di certo tanto per sostenere la donna e la famiglia ma poi dentro le mura domestiche, nelle fatiche di ogni giorno ci si trova soli e a volte smarriti.

Ecco che le cose più semplici diventano complicate: farsi una doccia senza il rischio di dover uscire insaponate è diventato un miraggio, ormai si arriva a sera senza essersi lavati i denti, si ricorre a cibi pronti (e malsani) per la difficoltà a trovare il tempo (e a volte le energie) di mettersi ai fornelli.

E in pochi ancora sanno che questa barriera di solitudine può essere infranta. Esiste una figura che si è formata per assistere al meglio le donne, che conosce quel vissuto e sa dove e come mettere le mani per dare sollievo.

Le doule frequentano una scuola di un anno e poco più e sono formate da psicologhe, psicoterapeute, counselor e altre doule. La formazione verte su concepimento, gravidanza, parto e maternità, sui bisogni fisici ed emotivi della donna, sui bisogni del neonato. Gran parte della formazione è orientata ai temi dell'ascolto, dell'accoglienza e della presenza.

Ovviamente il lavoro su di sé che la doula deve compiere durante la formazione è garanzia di una presenza centrata e matura, che ha elaborato la propria storia personale al fine di essere neutre e aperte ad accogliere i bisogni della nuova.

Da letteratura si traduce la figura della doula come colei che offre un ascolto di tipo empatico e non giudicante alla donna e alla famiglia.

Ma nel concreto, cosa fa una doula?

Pensiamo ai primi bisogni di una puerpera: sonno e pasti pronti, qualcuno che sappia accudire il bambino mentre la mamma si fa un bagno caldo, qualcuno che si occupi delle mille tutine sporche, qualcuno che dedichi attenzione ai fratelli maggiori in modo tale la mamma non si senta troppo in colpa o ancora qualcuno che si prenda cura degli animali domestici che anche loro ora godono di minori attenzioni.

La doula ti aiuta a fare il primo bagnetto, a prendere confidenza con il nuovo arrivato, a comprendere i suoi bisogni.

Ma soprattutto la doula si prenda cura della mamma, la doula sa cogliere quel bisogno non espresso, sa creare quel clima di fiducia tale per cui la donna si possa sentire finalmente libera di aprirsi, di legittimare quelle emozioni che sarebbero dai più giudicate, la doula sa creare uno spazio sicuro nel quale la neo mamma possa lasciare andare quelle lacrime da troppo trattenute, possa esprimere la rabbia per un vissuto lontano da quello sperato. 

Qualcuno che sappia esserci, semplicemente e che sia capace di infondere fiducia, che sia capace di prendere il groviglio di emozioni, districarle e aiutare la mamma a trovare una nuova sé, a riprendere il proprio corpo fisico e mentale, a trasformarsi nella nuova donna diventata madre.

Non c'è una formula, per ogni famiglia la doula saprà ricamare il percorso più adatto, costruendo sulla base dei suoi bisogni la risposta più consona.

Dicono di me

 

Una mamma che lavora al Resto del Carlino mi ha fatto un grande dono...

Letizia

pagina di giornale

DICONO DI ME
 

Alle 6.14 nasce Tommaso:  questo figlio tanto desiderato e tanto voluto che per me il corso preparto fatto in ospedale era semplicemente qualcosa in più al naturale processo del diventare genitore.

I primi giorni sono stati segnati dal dolore fisico causatomi da un parto violento, dalle mancate risposte delle strutture ospedaliere alle mie richieste di aiuto di fronte alla grande difficoltà di allattare; la mastite ed il dolore dell'allattamento, il senso di inadeguatezza al nuovo ruolo. Semplicemente dalla solitudine nel ritrovarmi madre di qualcosa tanto voluto ma che sentivo non mio. 
Il vuoto che improvvisamente aveva riempito le mie giornate, queste ore interminabili. 
Ho cercato aiuto, ho avuto bisogno di aiuto e sulla mia strada per fortuna, per caso, o non so cosa, ho trovato Silvia. 
Una parola gentile, il supporto emotivo. Il semplice accogliere le mie lacrime e il mio sgomento. L'essermi stata veramente vicina.
La profonda connessione di una donna, di una mamma, di una professionista, che è riuscita nel difficile compito di affiancare tanta rabbia e frustrazione.. Nell'avermi risollevata, di avermi fatto sentire adeguata in quel nuovo ruolo di mamma.
Non si nasce mamma lo si diventa giorno per giorno. 
Nello scoprire che il mio bambino è parte integrante di me, ma che dovevo però ritornare a respirare prima io per poter far respirare lui. 
Silvia è riuscita a mettermi nuovamente nel mio centro, mi sono scoperta nella parole gentili, nelle indicazioni pratiche, nel massaggio infantile, nelle letture, nell'ascolto consapevole, nell'estirpare le abitudini e i consigli non richiesti di parenti e amici. 
Silvia è riuscita con gentilezza a farmi scoprire che si può essere madre con gioia, che le difficoltà che si vivono ogni giorno sono assolutamente alla mia portata. 
Grazie di cuore a Silvia per avermi fatto brillare come donna e come mamma. Per aver dato luce a quei giorni tanto bui e difficili. Per aver infuso coraggio. 
Grazie a donne come Silvia che affiancano noi mamme in questo tanto duro ma appagante lavoro di essere genitori consapevoli.


Lucrezia

 bambina con fiore - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

DICONO DI ME
 
Ho conosciuto Silvia durante la mia prima gravidanza: mi ha aiutata ad aprirmi, a sfogarmi, a buttare fuori tutte le mie paure e poi anche rilassarmi con visualizzazioni guidate e massaggi, soprattutto nell'immediato post parto.
Mi ha aiutata a sistemare e gli abiti della piccola che ancora doveva nascere, a sistemare casa anche dopo che era nata.
Ha accolto tutte le mie paure e paranoie, mi ha aiutato ad elaborarle e lasciarle andare.
Con lei abbiamo fatto il primo bagnetto.
Mi ha spiegato il perché la fontanella in testa non era causata dalla mia distrazione e mi ha ascoltata per ore ed ore.
Potrei continuare ad elencare tutte le cose belle, la vicinanza fisica, pratica e soprattutto emotiva che ha avuto in questi anni per me e per Sibilla… insomma … Silvia è è una delle persone più belle che io potessi conoscere e la scelta migliore che io potessi fare.  la chiamerei anche adesso che la mia bimba ha tre anni!

Laura

bebè che ride - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini
donna che sorride - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

Cristina

DICONO DI ME
 
Silvia mi ha aiutato nel mio secondo post partum, quando preventivamente e memore delle fatiche del primo, mi sono decisa a chiedere aiuto…non avrei potuto fare scelta migliore, Silvia con la sua dolcezza e la sua pazienza mi ha letteralmente abbracciata e accompagnata tenendomi per mano nei mesi seguenti il parto e non solo. Mi ha aiutata a gestire le mie emozioni, a combattere lo stress e la stanchezza, a relazionarmi con il mio primo bimbo in un momento così delicato per lui, e mi ha aiutato a vivere più serenamente un periodo bello ma impegnativo sotto tanti punti di vista. Prima di conoscere lei non sapevo neanche cosa volesse dire la parola doula, ora non posso che consigliare a chiunque di rivolgersi a Silvia.
In poco tempo è diventata per me un’amica, una confidente, un braccio a cui appoggiarmi e ne è testimonianza il fatto che anche oggi a distanza di due anni dal parto siamo rimaste molto vicine.
Il calore che emana, fin dal primo momento con la sua voce al telefono, e successivamente nella prima stretta di mano, nel prendere in braccio la mia bimba e nei nostri frequenti abbracci, mi hanno fatto sentire così accolta e protetta che non dimenticherò facilmente questa bella sensazione.

DICONO DI ME

 

Ho conosciuto Silvia durante la mia prima gravidanza, Silvia è una persona speciale ed un'ottima professionista, le sue parole aprono gli occhi e scaldano i cuori.
Con lei ho fatto il corso di massaggio AIMI (con entrambe i figli) ed ora stiamo facendo il massaggio MISA con la più grande.. un vero toccasana!
La sceglierei altre 1.000 volte!

 

Alice M.

una donna che massaggia un bambino, - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini
mano di un bambino, - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

DICONO DI ME

Ho conosciuto Silvia al settimo mese di gravidanza, periodo piuttosto burrascoso e delicato per me in quanto è finita la relazione con il mio compagno e mi sono ritrovata sola.
Ci siamo conosciute quasi per caso, non sapevo cosa fosse una Doula e non avevo idea di quanto sarebbe poi stata importante per me.
Già dalla prima telefonata però è stato chiaro quanto l’empatia e la dolcezza che la contraddistinguono siano uniche.
Fin dal primo momento mi sono sentita protetta e coccolata. Nei nostri incontri abbiamo parlato, mi ha aiutata ad aprirmi, a ritrovare la serenità e la forza per affrontare il turbinio di emozioni che ti travolgono, abbiamo preparato insieme la borsa per il parto, fatto meditazione.
Mi ha abbracciata, quanti abbracci avvolgenti e confortevoli.
Mi ha accompagnata per mano nella scoperta di questo nuovo mondo chiamato maternità, supportando tanti momenti di fragilità e donando preziosi consigli, sempre restando in punta di piedi.
È stata un grande supporto nel post parto dando risposta ai dubbi e alle paure, alle insicurezze che ti attanagliano, mi ha aiutata nell’allattamento ed a connettermi in modo naturale con il mio essere mamma.
Ho seguito poi anche il corso di massaggio AIMI che è stato l’ennesima rivelazione, oltre ad essere bellissimo imparare a massaggiare il proprio bimbo è stupenda l’interazione e il legame si creano attraverso il tocco e in più, durante le lezioni viene lasciato spazio al confronto di diverse tematiche, è stata un’esperienza bellissima.
Pensando ad un mondo migliore in tema di supporto alle famiglie, credo che ogni donna e futura mamma dovrebbe avere una doula Silvia al suo fianco, non c’è regalo migliore che ci si possa fare.

Alice Mo.

DICONO DI ME

 

Silvia mi ha aiutata ad aprirmi, a sfogarmi, a buttare fuori tutte le mie paure e poi anche rilassarmi.mi ha aiutata a sistemare e gli abiti della piccola che ancora doveva nascere,a sistemare casa anche dopo che era nata. Ha accolto tutte le mie paure e paranoie, mi ha aiutato ad elaborarle e mi ha aiutata anche a fare il primo bagnetto. Mi ha spiegato il perché la fontanella in testa non era causata dalla mia distrazione e mi ha ascoltata per ore ed ore. potrei continuare ad elencare tutte le cose belle, la vicinanza fisica, pratica e soprattutto emotiva che ha avuto in questi anni per me e per sibilla… insomma … Silvia è è una delle persone più belle che io potessi conoscere e la scelta migliore che io potessi fare.  la chiamerei anche adesso che la mia bimba ha tre anni!

Laura

bambino che guarda - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini
donna che massaggia, - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

DICONO DI ME

 

Ho conosciuto Silvia durante il corso di preparazione alla nascita presso l’associazione Cuore di mamme, in particolare durante un incontro sul bisogno di contatto dei neonati e il massaggio infantile. Mi ricordo bene le prime  sensazioni che mi ha trasmesso: dolcezza, tenerezza, accoglienza, premura. 
Ho contattato Silvia dopo qualche mese che era nata la mia piccola Marta perché sentivo il bisogno di qualcuno che finalmente si prendesse cura anche di me, avevo bisogno di una presenza delicata e amorevole al mio fianco, di un abbraccio di una donna che capisse e conoscesse a fondo la nuova fase di vita che stavo attraversando.
Ho trovato tutto questo in Silvia e molto di più. Mi ricordo benissimo quando durante le nostre intense chiacchierate si è offerta in maniera del tutto spontanea di prepararmi il pranzo. Mi sono sciolta in pianto, lacrime che Silvia ha saputo accogliere senza farmi sentire inadeguata, ma anzi voluta bene e al posto giusto. 
Il percorso con Silvia è stato meraviglioso, col sennò di poi l’avrei fatta venire a casa mia fin dal primo giorno di rientro dal parto in ospedale. 
Con la sua grande sensibilità mi ha aiutato a ricentrarmi nel mio cammino di donna, prima di tutto, di madre, di figlia, di moglie. Mi ha accompagnato nel percorso di rielaborazione del parto  con modalità e strumenti che non avrei mai immaginato, ma che mi hanno aiutata a prendere coscienza dell’esperienza che avevo vissuto e degli strascichi che aveva lasciato in me. Mi ha sostenuto all’inizio di questo lungo e intenso viaggio che è la maternità e cosa più importante mi ha ricordato che per sapermi prendere cura di mia figlia devo prima di tutto prendermi cura di me stessa.
Ho frequentato anche il suo corso di massaggio infantile, un bellissimo percorso di condivisione con altre mamme e in cui ho cominciato a prendere contatto in maniera speciale con la mia piccola, più consapevole, rispettosa e autentica. 
Per tutto questo e molto di più non finirò mai di ringraziarla, per la sua professionalità, per la sua grande umanità e sensibilità.

Elisa

DICONO DI ME

 

Avevo sentito parlare di Silvia e della sua professione di doula ma non l'avevo mai conosciuta di persona. La prima volta che l'ho incontrata è stato più di un anno fa, durante il corso preparto, che ho seguito da remoto. Al termine dell'incontro mi sono sentita piena di energia, rassicurata, grata di essere entrata in contatto con lei, che aveva trasmesso già in quella prima occasione una grande empatia e dolcezza. Ho avuto la riconferma quando l'ho contattata qualche mese dopo e mi ha aiutata, con la sua delicatezza e la sua profonda umanità, ad elaborare il trauma del mio parto cesareo d'urgenza e a dare nome alle emozioni contrastanti che mi hanno travolto, anche nel post parto, a comprenderle e ad accettarle con serenità. È stato come se l'avessi sempre conosciuta. Ho anche seguito il suo corso di massaggio AIMI. È stato un viaggio bellissimo e profondo. Lo sguardo amorevole e il sorriso travolgente di Silvia mi hanno accompagnata sempre e mi hanno sostenuta per tutta la durata del corso e anche oltre.
Silvia è dolce e delicata come una carezza. Silvia è mamma, sorella, amica. Senza di lei non avrei raggiunto la consapevolezza del mio nuovo ruolo di mamma e di donna e per questo non smetterò mai di ringraziarla.

Giulia

Donna che sorride, - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini

Grazie per aver visitato il mio sito!

Via pomponazzi 15 Bologna

3331345664

  • Instagram
  • Facebook

Il tuo modulo è stato inviato!

logo, - sostegno alla genitorialità - doula - massaggio aimi - massaggio misp - bambini
bottom of page